Ambrosio la Corte- Hotel 3 stelle in centro ad Olbia Sardegna Italia

I Collage

Prendendo spunto, per il nome, dall'album Collage della band Le Orme, il primo nucleo del complesso si costituisce a Olbia nel 1971. La prima formazione comprende Masino Usai alla batteria, Piero Pischedda alla chitarra solista, Pino Ambrosio a tastiere e voce, Tore Fazzi a basso e voce, Piero Fazzi a chitarra ritmica e voce, oltre al cantante Luciano Degortes, che nel 1974 abbandonerà definitivamente il gruppo, anche per la chiamata al servizio militare.
.
Il quintetto inizia a suonare in Sardegna, ma già nel 1972 partecipa come ospite al festival di Castrocaro con il brano Tu che pensi a tutto. La band viene notata da Massimo Di Cicco, produttore, che nel 1975 consente il debutto del complesso in sala per la registrazione del brano Angeli sbagliati, che diverrà il primo 45 giri della sua discografia. .
.
Già nella forrmazione a cinque (per la defezione di Degortes), il complesso dei Collage ottiene un contratto con la Harmony, etichetta di proprietà della SAAR di Walter Guertler, e nel 1976 vince il Festival di Castrocaro con la canzone Due ragazzi nel sole, con cui riscuote un notevole successo e raggiunge la fama presso il grande pubblico. .
.
Nel 1977 la band approda a Sanremo per partecipare alla 27a edizione del festival della canzone italiana con il brano Tu mi rubi l'anima: i due primi singoli raggiungono le vette delle classifiche e portano al successo il loro primo album Due ragazzi nel sole, ripubblicato dopo la partecipazione al festival di Sanremo col titolo Tu mi rubi l'anima. .
.
Negli anni a seguire il successo arriva sempre puntuale con brani come Sole rosso, Lei non sapeva far l'amore, Donna musica, Un'altra estate, La gente Parla, I ragazzi che si amano. .
.
Tra un tour e l'altro la band partecipa ad altre tre edizioni del festival di Sanremo (alla XXIX edizione del 1979 con La gente parla, alla XXXI edizione del 1981 con I ragazzi che si amano e alla XXXIV edizione del 1984 con Quanto ti amo) e lancia in Spagna e Sudamerica Como dos niños, Poco a poco..., La gente habla e Sol caliente, versioni spagnole di alcuni tra i maggiori successi del complesso, che si piazzano in cima alle classifiche. .
.
All'interno dell'hotel, nella sala colazioni, sono esposte alcune foto storiche del gruppo, ed è inevitabile che i clienti si soffermino a ricordare, insieme a lui, i brani che ancora oggi vengono trasmessi in tv ed alla radio, melodie che negli anni Settanta hanno fatto innamorare tante persone.